Saturday, September 27, 2008

Pensieri in libertà - parte 1

Il bisogno di uscire dalla banalità è grande.
L'unicità dell'essere umano mi spinge inesorabilmente a cercare in tutti i modi di guadagnare gli sguardi altrui.
E' un istinto primordiale.
Un istinto talmente radicato e profondo che ormai risulta impossibile isolarlo nel vuoto, senza vie d'uscita.
Una dose di ipocrisia si staglia su di me.
Il bisogno di emergere dal mare dell'indifferenza lotta strenuamente con la volontà di trovare in me la calma, utile allo scopo di accettare la mia identità.
Questa assordante battaglia mi rende inquieto, ma ancora più insopportabile è la paura di essere considerato un folle per quello che sono.
Ancora mi sento prigioniero della banalità. 
Post a Comment