Sunday, January 26, 2014

Mercatino dell'antiquariato - Episodio 05

Oggi, dopo tanto tempo, sono andato al mercatino dell'antiquariato di Piazzola sul Brenta, uno dei più grandi d'Italia con circa 1700 banchi (da quello che mi è stato detto). Mi sono svegliato presto perchè ho dovuto anche aprire il negozio e così sono riuscito ad arrivare a Piazzola alle 8:30 (prima si arriva e meglio è, perchè gli articoli migliori vanno venduti subito!). Ho iniziato a girare velocemente tra i banchi, cercando di scorgere con lo sguardo le sagome di macchine fotografiche e lasciando stare tutto il resto. Oggi c'era veramente tanta roba, come alcune leica III tenute benissimo, varie canon con winder motorizzati, nikon f2, f3, poi qualche Mamiya C330 e Zeiss Ikon a volontà, ma il mio budget non era molto alto. Inoltre il mio obbiettivo era quello di trovare una macchina italiana di prestigio, o al limite qualche bencini da quattro soldi ma tenuta bene e funzionante, in modo da ampliare la collezione delle macchine made in Italy in mio possesso. Dopo un ora abbondante di camminata (il mercatino è veramente immenso! ...chi non lo vede non può capire...credetemi!) sono entrato in un "capannone" ed il mio desiderio è stato esaudito. In un banco, vicino ad una Leica III c'era una bellissima Ferrania Condor I, una 35mm a telemetro (molto simile alla Leica come concetto) prodotta dalle Officine Galileo di Firenze e venduta sotto il marchio Ferrania. Dopo una piccola trattativa sono riuscito a portarmela a casa e, cavolo, sono veramente contentissimo! La macchina è tenuta bene ed è perfettamente funzionante! La qualità costruttiva è veramente ottima, il telemetro funziona anche se è leggermente offuscato, e anche la lente, a quanto ho letto su internet è di ottima qualità. Insomma, una macchina tutta italiana di cui andare veramente fieri. Ora basta una pulitina ed il gioco è fatto :)



Post a Comment