Tuesday, January 29, 2013

Dubbio atroce: cosa porto in Giappone?

Ora che è stato ufficializzato il mio nuovo viaggio in Giappone, si fa largo nella mia mente un nuovo atroce dubbio. Che attrezzatura fotografica porto con me?

L'anno scorso ho portato la Nikon D7000 e l'Hasselblad 503CX, più cavalletto e steadycam. Quest'anno porterò sicuramente la Nikon D7000 e il cavalletto, mentre lo steadycam rimarrà a casa, è troppo pesante e ingombrante, poi bisogna controllare ogni volta il bilanciamento ecc. Aggiungerò invece un semplice monopiede, che terrò sempre avvitato alla digitale e mi aiuterà a tenere la macchina stabile durante le riprese da fermo, facendomi risparmiare il tempo di montare il cavalletto. L'indecisione più totale riguarda invece la macchina analogica. Ovviamente non porterò di nuovo la Hasselblad 503CX ma la scelta è veramente ardua. Sono riuscito comunque a restringere il campo a sole tre macchine, la Rolleiflex 2,8 GX, la Mamiya Super 23 e la nuova arrivata Hasselblad 500ELX. Vediamole assieme:


1- Rolleiflex GX 2,8
La Rolleiflex è la prima macchina che mi è venuta in mente, visto che anche l'anno scorso ero in dubbio se portarla o meno al posto dell'Hasselblad. Devo dire che mi piace molto, ha un design meraviglioso, esteticamente è la più bella macchina che ho nella mia collezione, e ci sono molto affezionato perché è stata la mia prima medio formato professionale, ed è stato grazie a lei che ho iniziato a collezionare macchine fotografiche "seriamente" (prima ne avevo solo 4 o 5).
Vediamo i pro e i contro:
PRO
- Robustissima
- Peso e dimensioni non eccessivi nonostante il tipo di macchina
- Esposimetro interno
- Silenziosissima
CONTRO
- Qualità dell'immagine ottima, ma leggermente inferiore alla Hasselblad
- Messa a fuoco un pò più lenta rispetto alle altre "concorrenti" in quanto il vetrino di messa a fuoco ha il "cerchio spezzato" un pò troppo piccolo e bisogna ricorrere spesso all'uso della lente di ingrandimento incorporata nel pozzetto


2- Hasselblad 500ELX
Questa macchina mi è arrivata giusto due settimane fa, ma si è inserita di prepotenza nei miei pensieri. Avere tra le mani una macchina con movimento elettrico non sarebbe male, in più è una Hasselblad, non serve dire altro credo. L'anno scorso, mentre giravo per il Giappone con la 500CX in mano, mi è capitato di sentire commenti del tipo "sugoi camera" da parte dei giapponesi che incrociavo per strada. Mentre ero a Kyoto, intento a fotografare i ciliegi, mi è capitato addirittura di essere fermato da un signore giapponese, anche lui con in mano una Hasselblad, che mi ha stretto la mano e mi ha fatto i complimenti. Sono soddisfazioni :)
PRO
- Indistruttibile
- Qualità eccelsa
- Mirino a pentaprisma che permette una messa a fuoco leggermente più veloce rispetto al sistema a pozzetto
CONTRO
- Pesante e ingombrante
- Ho bisogno di un esposimetro esterno
- Devo portarmi dietro almeno 6 o 7 batterie 9Volt (altro peso e spazio...)
- Quando si scatta fa un casino assurdo (il che non è del tutto un contro, ma di sicuro non va bene per fare street photography :) )


3- Mamiya Super 23
Questa è una macchina molto particolare, vorrei portarla con me perché è una marca giapponese, e perché è veramente particolare e affascinante nel design e nelle caratteristiche. Purtroppo peso e dimensioni sono quelle che mi fanno pensare se ne valga veramente la pena. I cervicali sono già entrati in sciopero. Purtroppo ho scattato un solo rullino con questa macchina, e non l'ho ancora sviluppato. Molto dipenderà anche dalla qualità delle immagini che ne verranno fuori. Nel caso siano inferiori sia alla Hasselblad sia alla Rolleiflex, la lascerò a casa, mentre resterà in ballo se la qualità sarà all'altezza delle rivali.
PRO
- Formato 6x9
- Mirino a telemetro per una messa a fuoco velocissima
- Possibilità di utilizzare il dorso basculante per effetti di tilt&shift, messa a fuoco selettiva o correzione della prospettiva
- Design particolare
CONTRO
- Ultra ingombrante e ultra-mega-iper pesante
- Necessita di un esposimetro esterno
- Per sfruttare il dorso basculante devo portare anche un ground glass (altro peso e ingombro) e utilizzare il cavalletto

Bene, qualche consiglio?

Io sono veramente molto indeciso...
Post a Comment