Tuesday, May 15, 2012

Giappone - day 12 - le meraviglie del Museo Ghibli!

Il secondo dei giorni "free" a Tokyo, è anche l'ultimo in Giappone! Purtroppo la partenza è fissata per la mattina del day 13 (che non sto qui a raccontare, tanto c'è solo il viaggio in treno verso l'aeroporto...), quindi abbiamo solo la mattinata ed il primo pomeriggio a disposizione, visto che dobbiamo anche fare le valigie (operazione abbastanza complessa data la quantità industriale di souvenirs che abbiamo comprato).
Spariamo quindi la nostra ultima cartuccia andando a visitare il museo Ghibli, a Mitaka. Prendiamo prima la metro, poi un treno locale, ed infine un autobus, che ci fa scendere proprio davanti all'ingresso del museo.
Entriamo subito in una stanza piena di macchinari meravigliosi, che creano illusioni di movimento utilizzando oggetti statici. In pratica immaginate di avere davanti i fotogrammi di un cartone animato, se li guardate uno ad uno sembrano fermi, ma se li fate scorrere velocemente uno dopo l'altro, avrete l'illusione del movimento. Trasportate lo stesso principio utilizzando oggetti reali invece che disegni, ed aggiungendo un particolare sistema di illuminazione otterrete l'illusione di movimento anche per oggetti a tre dimensioni.
Molto bello il "macchinario" con protagonista uno dei robot di Laputa, e molto carino anche quello con i vari personaggi di Totoro!
Al piano superiore troviamo invece un peluches gigante del gattobus (tratto dal film Totoro) con un sacco di bambini che si divertono come matti a girarci intorno. Proseguiamo poi verso altre stanze STRACOLME di disegni, tavole, bozze di qualsiasi tipo, tutte veramente MERAVIGLIOSE!!! Da vedere assolutamente!!!
Più avanti ancora, per la gioia di alcuni di noi, c'è anche un altro gattobus, stavolta più grande, dentro al quale possiamo sederci e conversare un pò. Riprendiamo ed entriamo nell'immancabile negozio per fare acquisti. Stranamente non trovo nulla di interessante (il pupazzetto di Totoro l'avevo già comprato da un'altra parte...) ed esco a mani vuote...mah...
Concludiamo il giro salendo all'ultimo piano, un terrazzo con giardino nel quale trovano posto una riproduzione di uno dei robot di Laputa e poco più avanti, uno dei cubi per il controllo della città volante (tratto anch'esso da Laputa).



La visita però non finisce qui. Al primo piano, abbiamo la possibilità di assistere anche ad uno dei sei cortometraggi che vengono proiettati a ciclo continuo all'interno della "sala cinema". Tali cortometraggi vengono proiettati esclusivamente all'interno del museo, e non possono essere visti altrove. E' quindi un'occasione unica per noi!
Una volta entrati inizia la proiezione di "Misugumo Monmon", la storia di un ragnetto d'acqua dolce che si innamora di un insetto simile ad una libellula. Non mi ricordo il nome scientifico dell'animale, comunque lo potete vedere nell'immagine qui sotto.


Il cortometraggio è veramente bellissimo, con animazioni, trama, e colonna sonora tipiche delle produzioni di Miyazaki! La prossima volta (dò per scontato che ci tornerò) spero di vedere un cortometraggio diverso...su sei vuoi che mi capiti la sfiga di beccare di nuovo Misugumo Monmon?!?!
Pienamente soddisfatti, usciamo e torniamo al ryokan, mangiamo, prepariamo le valigie, facciamo una doccia ecc...
In serata andiamo a bere/mangiare in un pub nei pressi del tokyo dome, assieme ad altri giapponesi amanti dell'Italia. Parliamo un pò, qualche risata, e tra una birra al mango, e una birra al pomodoro (che non ho bevuto, ma mi hanno detto faccia abbastanza schifo!) è già ora di tornare al ryokan.

Finisce qui la mia avventura in Giappone. Nella mente sono vivi più che mai i ricordi di luoghi meravigliosi, e già si fa strada l'idea di tornare (idea che ora, in data 15 maggio, è ormai diventata convinzione!).

Non finisce invece la serie di post riguardanti il viaggio. Devo pubblicare ancora i video, le foto scattate su pellicola con la Hasselblad, altre "foto bonus" scattate con la digitale, e perché no, anche le foto dei souvenirs che mi sono comprato!

A presto per nuovi aggiornamenti!!!


Post a Comment